fbpx

Welcome to
Artnuances
Virtual Exhibition

Digital Wonders  

con le opere digitali di Denis Barry.

La Virtual Exhibition di Artnuances Gallery ha una doppia funzione: evidenziare di volta in volta uno degli artisti presenti nella nostra galleria e illustrare al pubblico il perché quell’artista è stato invitato.

In questa occasione l’artista a cui abbiamo dedicato la Virtual Exhibition è Denis Barry, un ingegnere statunitense, con la passione dell’arte.

Il suo stile inconfondibile, nasce dall’elaborazione di frattali, ossia una figura geometrica che si ripete all’infinito uguale a sé stessa, su scala sempre più piccola.

Questo potrebbe far storcere il naso ai puristi dell’arte!

Ma cos’è l’arte se non esprimere se stessi e i propri sentimenti le proprie sensibilità attraverso strumenti diversi o modalità diverse o più semplicemente utilizzare strumenti comuni in modi diversi.

Ecco Denis ci sta insegnando esattamente questo: trasformare un calcolo o un elemento geometrico in Arte.

Il risultato non si discute è stupendo o meglio meraviglioso. Questo è stato il nostro approccio nei confronti delle sue opere, senza alcun pregiudizio di sorta, lasciandoci guidare esclusivamente dalle sensazioni.

Siamo estremamente felici di avere Denis con noi, perché è nella varietà che si possono trovare le novità ed aprire le menti e diremmo anche gli occhi.

Quindi sei invitato a entrare e godere di questa nuova esposizione.

Ti ricordiamo che nella nostra sezione dedicata alle Virtual Exhibition trovi le mostre precedenti.

Una buona visione!

denis

La mia carriera artistica è nata dal mio lavoro di disegnator mentre realizzavo costruzioni e disegni isometrici. Cominciai a sentire che tali disegni erano piacevoli ai miei occhi. Questo mi ha portato a concludere che la giusta unione tra punti, linee e piani, con l’aggiunta del colore, aveva un suo senso artistico.

Sebbene alcuni dei miei pezzi siano stati progettati a tavolino, ultimamente mi lascio guidare dalle sensazioni senza pensare al prodotto finale. Partendo dall’ispirazione, cerco di individuare nell’immagine senza alcun pregiudizio, la strada che mi indicherà, quindi inizio con un tratto, o un oggetto geometrico, e poi lavoro per sviluppare il punto, la linea e il piano in una composizione. Inoltre, man mano che l’immagine si sviluppa, c’è la sfida di aggiungere il giusto mix di colore, per creare un’immagine soddisfacente per l’occhio della mia mente.

Questo desiderio di invertire, spostare e cambiare gli oggetti, mentre creavo, mi ha portato dalla carta e dalla tela, che comunque sono alla base del mio percorso artistico, all’apprendimento di come sviluppare immagini frattali al computer.

Quello che più mi stimola è che se un’immagine si sviluppa male, la tela deve essere scartata o sovraverniciata e ricominciata;  il computer consente di eseguire prontamente il backup, rimuovere o modificare ciò che è errato per la composizione, mantenendo ciò che si è sviluppato.

Per saperne di più, basta cliccare sul titolo per ammirare l’opera direttamente nella nostra Galleria.
Ti auguriamo una piacevole visita!

Menu