fbpx

Enrico Franchi

Enrico Franchi nasce a Roma nel 1972, dove si diploma al 2 ° Liceo Artistico della città. Dal 1997 compie una serie di viaggi partecipando a stage e simposi di scultura, Den Haag; Lisbona, Nyireghyhaza e Sosto (Ungheria) che gli permettono di approfondire sia la scultura che i gioielli artistici contemporanei.
È un artista- gioielliere. Partendo dal suo interesse per la materia – che sia argento o frammenti di lamiere verniciate di nero o di rosso – Enrico Franchi, sente una crescente attrazione per le tematiche ambientali, sta indirizzando la sua ricerca verso la sfera sociale, verso una forma esplicita di comunicazione espressa attraverso il suo scelta di materiali di ricambio e trasparenti. Un esempio di ciò è l’uso crescente che sta facendo del metacrilato per i suoi gioielli e del bronzo per le sue statue. Sono nati così i cicli Città sepolte, Decostruzione e, più recentemente, Transumanza e Agorà. La spilla di Agorà e gli anelli di Transumanza e Agorà ispirano una riflessione particolare. Gli arti deformi degli animali, con il loro crescente senso di incomunicabilità, a loro volta suscitano dubbi e dibattiti. Sebbene senza volto, questi organismi cercano di stabilire un senso di reciproca solidarietà, integrità e fiducia attraverso la propria trasformazione.

Artworks
Menu